Scegli la giusta polizza per viaggiare sicuro

Scegli la giusta polizza per viaggiare sicuro

Se stai per partire e hai voglia di goderti il viaggio in tutta tranquillità fai una scelta intelligente: scegli una fra le tante assicurazioni viaggio adatte a te! pensa al tuo bene e a quello della tua famiglia, a prezzi veramente convenienti oggi puoi scegliere delle polizze assicurative perfette per il tuo viaggio.

Prima di fare la tua scelta ricordati di controllare alcune cose fondamentali:

  • Se il Paese di destinazione è coperto dall’assicurazione;
  • Il testo della polizza;
  • Che i dati inseriti siano corretti (negli appositi spazi dei siti web);

Oggi puoi viaggiare tranquillo e sicuro da solo o con la tua famiglia a prezzi veramente convenienti; fai una scelta intelligente.

Prima di partire per un viaggio estero ricordati sempre di stipulare un’assicurazione viaggi.

Molte persone sottovalutano questo aspetto, pensando che vada sempre tutto bene ma per la propria sicurezza e quella della propria famiglia è importante essere coperti su ogni eventuale tipo di disguido.

Purtroppo sono molto frequenti i furti dei bagagli e gli smarrimenti, quindi perché partire correndo questo rischio? Stipulando una polizza assicurativa sarete coperti per ogni tipo di inconveniente e potrete partire in totale tranquillità.

Può succedere di ammalarsi arrivando in paesi esteri a causa del cambio di clima o dello stress dovuto dal viaggio, ma anche un semplice infortunio in un altro Paese può essere causa di problemi economici non indifferenti.

Ci sono stati diversi casi di persone in vacanza che, convinte di avere diritto a rimborsi di spese avute a causa di infortuni o imprevisti, hanno speso notevoli somme di denaro senza poi vederle più tornare indietro.

Per questo motivo è importante scegliere con cura le proprie assicurazioni, controllare le caratteristiche accuratamente ed informarsi bene su quali coperture forniscono.

Le esclusioni dalle coperture riguardano le malattie psichiatriche e croniche, quelle causate dall’uso di farmaci o alcolici e gli infortuni causati da sport pericolosi o da catastrofi naturali.

In caso di infortunio l’assicurato deve avvisare subito la compagnia assicurativa e farsi rilasciare una ricevuta per ogni spesa avuta al riguardo.

All’interno dell’Unione Europea, il cittadino italiano, qualora dovesse aver bisogno di cure mediche, potrà semplicemente esibire la tessera sanitaria, una tessera magnetica che contiene tutti i dati del cittadino, come il codice fiscale, i dati anagrafici e quelli assistenziali.

La tessera sanitaria permette al cittadino di avere diritto a tutte le cure cui ha diritto qualsiasi altro cittadino di quel Paese (solo all’interno dei Paesi dell’unione europea) con esclusione delle cure di alta specializzazione.

Ricordiamo però che non tutti i Paesi dell’Unione Europea sostengono per intero le spese mediche e proprio per questo motivo il consiglio è quello di stipulare una polizza viaggio: anche il Ministero della Salute consiglia di sottoscrivere un’assicurazione soprattutto per i Paesi esteri, come ad esempio gli Stati Uniti, dove i costi sanitari sono altissimi.

Il consiglio che vi diamo, in ogni caso, è quello di informarvi bene e scegliere fra i diversi tipi di polizze: oggi a prezzi veramente convenienti avrete l’opportunità di essere coperti su tanti scomodi inconvenienti.

Se ad esempio il viaggio che state per fare sarà il primo e ultimo dell’anno e per questo motivo pensate che non ci sia bisogno di un’assicurazione, potete sempre evitare di scegliere una polizza annuale e optare per una copertura valida solo ed esclusivamente per un unico viaggio, in modo da spendere meno ed essere coperti alla stessa maniera.